Produzione da agricoltura naturale: sapori ogni volta diversi. Sempre buoni

 In Coltivatori custodi

Voglio raccontare un piccolo aneddoto che spiega, ancora una volta, la bellezza della Natura e dell’agricoltura naturale che pratico nella mia azienda agricola.

Qualche giorno fa ho preparato una partita di farina dalla quale ottenere la mia pasta integrale. Dopo la vendita, un cliente mi ha chiamata dicendomi che, rispetto al solito, aveva notato un sapore diverso della pasta. Un gusto più intenso e un profumo più marcato, che si sentiva forte anche prima della cottura. E così ho cercato di dare una spiegazione a questa segnalazione, per capire e per accertare che fosse tutto a posto.

Dopo aver attentamente verificato sono giunta alla conclusione che un’erba presente nel grano l’ha aromatizzato dando un profumo diverso ad una partita di grano, un profumo che si è acuito con le fasi di lavorazione. E che è stato trasferito anche alla pasta. Così ho rassicurato il mio cliente e da questa storia è sorta una riflessione.

Sapori diversi. Ogni volta

L’industria alimentare ci ha abituati a sapori omologati, precisi e ben definiti. Sempre gli stessi. Ci ha abituati a mangiare gli stessi alimenti in ogni stagione dell’anno. E noi siamo così assuefatti ai sapori e agli odori di ciò che acquistiamo che le cose nuove ci frastornano, ci spaventano, ci mettono il dubbio che ci sia qualcosa che non va.

Seguendo il metodo dell’agricoltura naturale, che non prevede l’uso di sostanze chimiche e si affida alla rotazione delle coltivazioni nel rispetto della terra, ho imparato a capire il valore del cambiamento come elemento fondante del vivere quotidiano.

Ogni anno la mia pasta presenta caratteristiche differenti, legate al clima, alla terra, alle condizioni in cui cresce il grano. E anche alle “erbe amiche” con le quali divide le risorse nel campo. La stessa cosa vale anche per il vino: le mie viti centenarie danno ogni anno un vino dal sapore differente che è proprio la cifra distintiva del il mio modo di produrre.

Niente di più bello: i sapori sono sempre buoni eppure ogni volta diversi. Ogni volta la natura dà alla pasta e al vino aromi differenti. Ogni volta, insieme alla pasta e al vino, è un pezzetto della mia Toscana, con tutti i suoi profumi, che arriva nel piatto e nel bicchiere di chi li compra.

Ecco, credo che non ci sia esempio migliore per spiegare il senso e il valore della mia produzione artigianale.

Post suggeriti

Lascia un commento

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Azienda Agricola Vestri emissioni CO2Festival del Naturale e del Benessere