Il Respiro della Terra: le emozioni variopinte di un nuovo cambiamento

 In Racconti

Le emozioni che viviamo ci fanno capire quali sono le cose che per noi sono veramente importanti. Proprio per quelle emozioni non è facile riuscire a trovare le parole giuste per raccontarle. Si ha la percezione che nessuna riuscirà a contenerle pienamente.

Questo è quello che mi è successo con il Respiro della Terra, la tre giorni che si è tenuta a Soci (AR) presso La Mausolea, dal 12 al 14 luglio. Una tre giorni dedicata al nostro Pianeta e alla terra, con tante esperienze e buone pratiche, volte a dare un modo più sostenibile di vivere l’agricoltura, e in generale il nostro rapporto con la natura che ci circonda.

Emozioni variopinte, un senso di comunione, una sorta di grande abbraccio che ha stretto tutti i partecipanti in un unico sentire. Una comunità virtuosa che porterà avanti i suoi piani prodigiosi. Ne sono certa!

Alla fine di questo bellissimo percorso avverto forte il desiderio di ringraziare. Chi è stato con noi ma anche chi non è stato fisicamente presente e anche chi, da lontano, non smette di farsi attore di piccole azioni di cambiamento.

Come ha detto il Prof. Berrino, “Che il consumo critico, la comunicazione etica, l’agricoltura sostenibile e l’alimentazione sana escano dai libri e dalle stanze degli esperti e giungano alla gente; nessuno può cambiare il mondo da solo, ma tutti possono migliorarne una parte”.

Nei giorni del Respiro della Terra ho tenuto una sorta di diario personale, in cui ho annotato i momenti per me più significativi. Ora voglio condividere con voi questo racconto, attraverso le foto che ho scattato e che compongono soprattutto una piccola galleria delle mie emozioni.

Il diario del Respiro della Terra

Paesaggio

Il Respiro della Terra è stato accolto da un paesaggio di una bellezza abbacinante: le foreste del Casentino sono un autentico patrimonio di biodiversità tant’è che sono tutelate dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

Inaugurazione Respiro della Terra

Questo è il momento dell’inaugurazione, venerdì pomeriggio, 12 luglio. Siamo all’aperto, nel teatro di paglia allestito alla Mausolea. Nella foto sono presenti padre Ubaldo dei Camaldolesi, il sindaco ed il vice sindaco di Bibbiena, Enrica Bortolazzi ed il Prof. Franco Berrino, questi ultimi fondatori dell’Associazione La Grande Via che ha voluto il Respiro della Terra.

Postazione Vestri al Respiro della Terra

Le spighe dorate dei grani antichi, insieme alla farina, compongono questo tavolo, espressione del cibo più nobile.

Partecipanti al Respiro della Terra

Ho scelto questo scatto per ringraziare chi ha partecipato ai nostri incontri, con interesse e con attenzione. Perchè imparare le buone pratiche serve ad applicarle nel quotidiano.

Lo spirito degli alberi

Hubert Bosh e Lucilla Satanassi, nel giorno inaugurale, il 12 luglio, ci hanno introdotto al mondo affascinante degli alberi, con il loro spirito e ciò che hanno da raccontare a chi sa ben ascoltare.

Sabina Cesaroni

Sabrina Cesaroni e la danza per la terra: questo è stato uno dei momenti più carico di emozioni. I piedi nudi a contatto diretto con Madre Natura che dà energia e stimola una danza libera e rinvigorente. Con quante belle sensazioni ci ha lasciato per i giorni a seguire!

Luce

La pioggia è scesa a bagnare la terra. Le gocce si vedono ancora sul parabrezza della mia automobile mentre rientro verso casa. E questa luce che squarcia le nuvole mi colpisce subito, impossibile non fermare questo momento di una potente simbologia.

Prof. Stefano Benedettelli

I grani antichi, le loro caratteristiche e le differenti classificazioni, nel corso della relazione tenuta dal
Prof. Stefano Benedettelli, uno dei massimi esperti del settore.

Bambu

Arianna Tessarin ha illustrato le sorprendenti potenzialità del bambù per costruire. Una sfida che molti stanno cogliendo perché spinti dalla salvaguardia delle foreste.

Vincenzo Ceccarelli

Il tema della mobilità sostenibile non poteva certo mancare ad un evento come il Respiro della Terra. E lo abbiamo trattato grazie all’intervento del Dott. Vincenzo Ceccarelli, Assessore alle infrastrutture e alla mobilità della Regione Toscana.

Claudio Casiraghi

La regola benedettina e la moderna imprenditoria, a cura di Claudio Casiraghi. Che cosa può offrire una regola di vita tanto antica ad un ambito apparentemente così distante come quello del profitto? La relazione ha evidenziato degli aspetti inimmaginabili di connessione fra questi due mondi.

Fare il pane

Impastare la farina, preparare i panetti. Gesti semplici alla base del nostro cibo quotidiano.

Comunicazione Etica

Non possiamo cambiare le cose se non iniziamo a comunicare in un modo più etico. Cos’è l’etica applicata alla comunicazione ce l’ha spiegato Claudio Casiraghi, uno dei massimi esperti in materia.

Rossano Ercolini

Rossano Ercolini, Nobel per l’ambiente nel 2013, ha presentato il suo libro “Rifiuti zero” esponendo i dieci passi indispensabili per una vera rivoluzione ecologica.

Riciclo abiti usati

Qui Irene realizza nuove creazioni a partire da abiti usati e riciclati.

Una preghiera di ringraziamento

Chiudo questa condivisione di ricordi con una preghiera, la stessa che ho letto al Respiro della Terra, a conclusione del mio intervento e che ha commosso i presenti.

È una preghiera di Papa Francesco tratta dall’enciclica Laudato si’, che esprime meglio di tante altre parole il senso del cammino nuovo che ci attende.

PREGHIERA PER LA NOSTRA TERRA

Dio Onnipotente,
che sei presente in tutto l’universo
e nella più piccola delle tue creature,
Tu che circondi con la tua tenerezza
tutto quanto esiste,
riversa in noi la forza del tuo amore
affinché ci prendiamo cura
della vita e della bellezza.
Inondaci di pace, perché viviamo come fratelli e sorelle
senza nuocere a nessuno.
O Dio dei poveri,
aiutaci a riscattare gli abbandonati
e i dimenticati di questa terra
che tanto valgono ai tuoi occhi.
Risana la nostra vita,
affinché proteggiamo il mondo e non lo deprediamo,
affinché seminiamo bellezza
e non inquinamento e distruzione.
Tocca i cuori
di quanti cercano solo vantaggi
a spese dei poveri e della terra.
Insegnaci a scoprire il valore di ogni cosa,
a contemplare con stupore,
a riconoscere che siamo profondamente uniti
con tutte le creature
nel nostro cammino verso la tua luce infinita.
Grazie perché sei con noi tutti i giorni.
Sostienici, per favore, nella nostra lotta
per la giustizia, l’amore e la pace.

Lascia un commento

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Love seedsPasta e vino Vestri negli Stati Uniti