Grani antichi e agricoltura naturale al Terra Nuova Festival

Il 26 maggio sarò ospite del Terra Nuova Festival, manifestazione giunta alla sua quinta edizione, che si svolgerà a Camaiore, in provincia di Lucca, il 26 e 27 maggio. Il mio intervento è previsto alle 18.30. Si parlerà di grani antichi e agricoltura naturale, temi che mi stanno molto a cuore e sui quali porterò la mia esperienza di coltivatore custode. Infatti sono iscritto all’albo della banca del germoplasma della regione Toscana (i grani teneri in mia custodia sono Gentilrosso, Frassineto e Inallettabile).

Racconterò dei miei campi di grano, seminati solo con germi di grano antico toscano, seguendo i principi dell’Agricoltura Naturale Shumei. Della farina integrale ottenuta da molitura a pietra e dei prodotti dell’Azienda Agricola di famiglia – grano, farina e pasta. Quest’ultima è ottenuta in modo artigianale, trafilata al bronzo ed essiccata lentamente, a temperature che non superano i 38° C.

Il Terra Nuova Festival, organizzato da Terra Nuova Edizioni ed Ecoversilia, è un importante appuntamento per chi vuole approfondire temi che stanno diventando sempre più di rilievo per la salute ed il benessere: grani antichi, biodiversità, lievito madre, fermentazione, agricoltura naturale.

Nelle due giornate del festival si alterneranno laboratori per adulti e bambini, spettacoli, conferenze, oltre alla possibilità di degustazioni di prelibatezze gastronomiche.

Questi alcuni appuntamenti della due giorni: il 26 maggio si parlerà di coltivazioni biologiche e di riscoperta della biodiversità con i coltivatori custodi ed i prodotti del territorio: mais trentolino, cavolo frascone e fagiolo schiaccione. Si parlerà anche di fermentazione selvaggia per conoscere da vicino i prodotti fermentati probiotici: Kefir e Kombucha. Nella seconda giornata si discuterà di ecologia profonda, metodi educativi, meditazione, apicoltura e viticoltura.

Terra Nuova - Festival 2018 - La natura nel cuorePer approfondire:

www.terranuovafestival.it

0

Start typing and press Enter to search

La custode di semi e la piantagraniGli #Agricolti